Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Contactless’

… ovvero, cogliamo l’attimo fuggente di una giornata (o due) dedicata alle Carte di Pagamento. 

Questo il pay-off dell’iniziativa dell’ABI, CARTE 2008, che, in collaborazione con il Consorzio Bancomat ed e-Commitee, si è tenuta a Roma il 27-28 Novembre u.s. 

Come ogni anno, un pubblico attento di delegati ha seguito con interesse i contributi di autorevolissimi relatori, che, organizzati in un ricco palinsesto di keynote e tavole rotonde, hanno offerto non poche occasioni di arricchimento culturale. 

Tra i temi che questa edizione ha inteso coprire, vi sono quelli “caldi”, cui il sottoscritto dedica da sempre il proprio impegno professionale: SEPA, PSD (Payment Services Directive), Payment Institutions, MIF (Multilateral Interchange Fee), Mobile Payment, nuove tecnologie e strategie di business concernenti il mercato dei Sistemi/Servizi di Pagamento Elettronico. 

Questo anno tuttavia, il clima in cui la manifestazione si è data, non ha potuto esimersi dal risentire di un complesso di “fattori esogeni” (chiamiamoli così …, anche se in parte sono pure molto “endogeni” …) tra i quali possiamo ascrivere: il momento di crisi economica congiunturale (a valenza mondiale), la situazione transeunte afferente il quadro normativo Europeo, che nella PSD (una Direttiva “bifronte”, come spesso dico), indirizza obblighi di conformità, suggerendo al tempo stesso (per chi sa coglierle) notevoli opportunità di business. 

In un contesto siffatto, che pure nulla ha tolto alla efficacia degli interventi e che semmai, anzi, ha proposto una cornice critica in cui potersi sviluppare un confronto oggettivo, ho avuto anche io la possibilità di cogliere diversi elementi, ascoltando (in alcuni casi obbligatoriamente “ubiquo” …) le diverse relazioni presentate. 

Ciò che vi propongo in questo articolo, è una mia personale sintesi a commento dei momenti

(altro…)

Annunci

Read Full Post »

No, non è un annuncio di qualche faceto intermediario immobiliare appassionato di origami.

La Carta è (come sempre in CloseToPay) una Carta di Pagamento, anche se, in questo caso, è d’obbligo porre l’accento sulla tecnologia: parliamo di Carte a Microprocessore.
Gli spazi ? Zone di memoria e/o capacità di processing.

Sto parlando della possibilità (e del mercato che da essa trae spunto) di ospitare su una Carta a Microprocessore, più applicazioni concorrenti (nell’accezione informatica del termine !), ovvero di
(altro…)

Read Full Post »

Una ventina di anni fa, quando ho iniziato ad occuparmi di monetica, parlando con amici e parenti, incontravo non poche difficoltà a spiegare che cosa fosse la materia “oscura” che avrebbe poi connotato negli anni a venire, la mia esperienza professionale.

Ricordo che (in tempi più recenti), durante un colloquio di selezione finalizzato alla ricerca di collaboratori per l’azienda in cui lavoravo,  un candidato al quale stavo introducendo la mission della società, mi interruppe volendomi significare la sua grande passione per le monete antiche, assumendo con ciò che sarebbe stato felicissimo di operare in un settore che tanta ammirazione gli suscitava …(il colloquio si risolse molto velocemente).

Monetica, questo termine inspiegabilmente “lontano” da qualsiasi anglismi.
Si, infatti se ci si azzarda a parlare di “monetic” con qualche bancario del Regno Unito, si rischia una bella figuraccia.
Diversa sorte occorrerà se, al contrario, lasciando inalterato il lemma (magari accentando un po’ di più la “o”), vi troverete a interloquire con qualche Madrileno o Barcellonese esperto di “dinero electrónico”.
Se poi con i cugini d’oltre alpe, vi troverete a discutere di “solution de monetique”, statene pur certi vi diranno che la monetica l’hanno inventata loro (… e forse hanno ragione).

Ma che cos’è la Monetica ? Neppure Wikipedia sembra interessarsene (per lo meno alla data di pubblicazione di questo post).

In questo articolo, provo a darne un definizione declinando l’accezione tecnologica, e rimandando ad altre sedi (nuovi post o contatti personali) gli approfondimenti su:

  • Mercato della Monetica (e più in generale dei Sistemi di Pagamento Elettronico)
  • Servizi di Monetica.

DEFINIZIONE TECNOLOGICA
Con Monetica ci si vuole riferire alla gestione del denaro elettronico negoziato tramite l’uso di Carte di Pagamento (Carte di Credito/Debito e derivati), attuata tramite l’adozione di strumenti informatici e telematici.
In un’accezione più generale, possiamo definire la Monetica come una branca dell’informatica bancaria, coinvolta nello studio, definizione e progettazione di Sistemi di Pagamento Elettronico (più semplicemente e-Payment Systems), che adottano l’impiego di una Carta come strumento abilitante un trasferimento elettronico di fondi (EFT – Electronic Funds Transfer).

 

DEFINIZIONE DI FILIERA
Per spiegare al meglio la filiera della Monetica (e degli e-Payment Systems), analizziamone il valore suddividendo in:

  • Componenti Tecnologiche e di Processo
  • Attori

Componenti Tecnologiche

CARD
La Carta nelle sue molteplici evoluzioni: Banda Magnetica, a Microprocessore (o Smart Card), Contatc/Contactless, Virtuale.
Contiene le informazioni e la tecnologia che abilita ed inizia un processo di EFT da un conto debitore (quello del titolare della Carta) ad un conto creditore (quello dell’esercente).

POS
Il Terminale di accettazione, deputato a “leggere” la Carta ed a generare Transazioni di Pagamento finalizzate a consolidare il processo di acquisto.
Il POS può essere sia Fisico (p.e. quello installato presso l’Esercente) o Virtuale (per applicazioni di
e-Commerce B2C o per architetture distribuite)

GESTORE TERMINALI (specifico per l’Italia)
L’ambiente tecnologico che si pone alla base dei processi di G.T. (Gestore Terminali), può essere considerato come un coacervo di tecnologie basato su sistemi fault-tollerant (HW e SW), apparati comunicazionali, apparati di sicurezza, incaricato di gestire le transazioni originate dai Terminali POS gestiti, espletando funzioni di instradamento verso i meccanismi di Clearing & Settlement.
Il ruolo del G.T. è specifico della filiera Italiana degli e-Payments, ossia non esiste in altre nazioni; nella fattispecie, gestisce due tratte usualmente chiamate: Tratta Bancaria, Tratta Interbancaria.

ACQUIRER
L’ambiente tecnologico che si pone alla base dei processi di Acquiring, può essere considerato come un coacervo di sistemi fault-tollerant (HW e SW), apparati comunicazionali, apparati di sicurezza, incaricato di gestire le transazioni inviate dai G.T. espletando funzioni di Clearing & Settlement.
L’Acquirer instrada le richieste autorizzative provenienti dai POS (per il tramite del G.T.) verso l’Issuer (tramite la Rete) che procederà all’autorizzazione del pagamento.

ISSUER
L’ambiente tecnologico che si pone alla base dei processi di Issuing, può essere considerato come un coacervo di sistemi fault-tollerant (HW e SW), apparati comunicazionali, apparati di sicurezza, incaricato di:
Emettere la carta di Credito/Debito
Autorizzare (o negare) le richieste ricevute (tramite la Rete) dagli Acquirers
L’Issuer, insieme all’Acquirer, effettua il Clearing ed il Settlement delle transazioni finanziarie originate da un pagamento con Carta

NETWORK (la Rete)
La Rete è responsabile dell’interconnessione tra Acquirer ed Issuer.
Per evitare di confondere la Rete con le c.d. tratte “Bancarie” ed “Interbancarie” (di pertinenza del G.T.), di norma viene referenziata come Rete dei Circuiti Internazionali (Visa, MasterCard, JCB)
Per l’accesso alla Rete, sono previsti degli Access Point gestiti dal Circuito Internazionale di riferimento.

Attori

CARD MANUFACTURER
Produttori di Chip e Smart Card.

SERVICE DI ISSUING
Gestione quantità di sicurezza e personalizzazione.

POS TERMINAL MANUFACTURER
Costruttori di Terminali POS.

POS TERMINAL SUPPLIER
Rivenditori o Filiali di Casa Madre.

SERVICE DI GESTIONE POS
Fornitura, installazione, manutenzione, Help Desk.

GESTORE TERMINALI
Soggetto in grado di operare un servizio di concentrazione e gestione terminali POS a favore (anche) di terzi.

ACQUIRER
Soggetto indipendente che provvede alla gestione delle autorizzazioni con Carte appartenenti a circuiti di Credito o Debito nazionali/internazionali, in virtù di un rapporto (contratto) di convenzionamento in essere con l’esercente.

ISSUER
Soggetto che emette Carte di pagamento appartenenti a circuiti di Credito e Debito nazionali/internazionali. E’ il soggetto che concede l’autorizzazione al pagamento.

NETWORK PROVIDER
Fornitori di rete per Tratta Bancaria, Tratta Interbancaria, Tratta Internazionale.

Bookmark and Share

Read Full Post »

Come promesso, ho pubblicato la pagina Pagamenti 2.0.

Buona lettura e … partecipazione.

Bookmark and Share

Read Full Post »

… ed anche questa è andata !

Per quanto la materia fosse un tantino “ostica”, spero di essere riuscito a conferirle il giusto appeal

Alla prossima.

Ogni commento è gradito.

Bookmark and Share

Read Full Post »

Ringrazio Valeria e Filippo per avermi pensato … e coinvolto (last minute !).

Il quadro normativo di riferimento in ambito Europeo (parlo di SEPA e di PSD in particolare), già di per se non è argomento facilmente digeribile, pensate poi alle implicazioni Mobile Payment !

Cionondimeno, vedrò di dare (come sempre son solito) un giusto appeal alla materia, rendendola più

(altro…)

Read Full Post »

Quando

  • 11 Marzo 2008

Dove

  • Milano, Atahotel Executive

Evento

Titolo workshop
Le TECNOLOGIE abilitanti, gli SCENARI emergenti e le APPLICAZIONI aziendali delle carte nei mercati verticali

A cura di

Programma

Parte Prima
IL CONTESTO TECNOLOGICO E I SERVIZI A VALORE AGGIUNTO

La Value Chain dei Pagamenti Elettronici
  • Analisi e scomposizione della Catena del Valore
  • Relazione tra i diversi attori che operano nella filiera

Le nuove tecnologie abilitanti la creazione del valore
  • Le Carte Dual-Interface (contact/contactless)
  • Le Applicazioni a Valore Aggiunto e il ruolo degli Application Owner
  • Virtual POS
  • Digital wallet
  • Mobile Network

La monetica a Valore Aggiunto: verso il P.O.S. – POINT OF SERVICES
  • Un cambio di paradigma: dal concetto di POS quale puro strumento “di vendita”, all’idea di POS
    quale strumento “per la vendita”
  • I vantaggi per l’esercente in un modello di servizio ai cui “morsetti” è fruibile un valore
    tecnologico da utilizzarein chiave marketing
  • Applicazioni custom in mercati verticali

 

Parte Seconda
GLI SCENARI EMERGENTI, I MERCATI VERTICALI, LA NASCITA DI UNA NUOVA
SOCIO-ECONOMIA NELL’ERA DEI “PAGAMENTI 2.0”

Micropagamenti
  • La Moneta Elettronica e il ruolo degli I.M.E.L. – Istituti per l’Emissione di Moneta Elettronica
  • Il mercato di riferimento

Mobile Payment
  • L’impiego delle attuali tecnologie e il ruolo del Sistema Bancario
  • NFC Payments: WHAT, WHY, WHEN, …IF

P2P Payment
  • I campi di applicazione “quotidiani”
  • Il mercato del money transfer
  • I nuovi scenari di mercato e il ruolo emergente del “Prosumer”
  • L.E.T.S. – Local Exchange Trade Systems: nuova economia o economia virtuale ? 

La liberalizzazione del mercato dei Servizi di Pagamento
  • Nuove direttive comunitarie in ambito SEPA: dagli I.M.E.L. agli Istituti di Pagamento
  • Il ruolo della GDO
  • Il ruolo dei Mobile Network Operator e dei Virtual Mobile Network Operator

 

Parte Terza
APPLICAZIONI DELLE CARTE NEI MERCATI VERTICALI

e-Government: SEPA e PA, quali interazioni ?
  • La carta dei servizi al cittadino e la convergenza delle funzioni di pagamento
  • Le Government Procurement Card 

Servizi pubblici: soluzioni Card Centric vs Customer Centric
  • Sistemi di e-ticketing e di parking automation payment
  • Carta o Telefonino ?

Turismo e tempo libero
  • La carta del turista
  • Gli itinerari culturali

MVNO (Mobile Virtual Network Operator)
  • Il ruolo degli Operatori della GDO
  • P.A. locale: interazioni tra Ente Locale e cittadini

Mobile Content e Mobile VAS
  • Consumer, Producer o Prosumer?
  • Strumenti di Incasso/Pagamento

RFID
  • Applicazioni nella GDO
  • Applicazioni in ambito entertainment

Carte e Servizi Sociali
  • Immigrati, studenti e terza età
  • Una carta “vicina” ai bisogni dell’utenza

La garanzia elettronica
  • La carta come strumento di Brand Awareness

Gambling: concessionari giochi/scommesse
  • Una carta per vincere e per giocare

Bookmark and Share

Read Full Post »